sabato
11
feb 2023
ore 18:00

GIOBBE STORIA DI UN UOMO SEMPLICE

Teatro Pime, Milano

giobbe-pime2023-product.jpg

Informazioni prodotto

Attraverso lo sguardo mite e sereno di un narratore misterioso e onnisciente, il pubblico viene spinto nelle vite di tutti i protagonisti di questa storia, lunga quanto una vita, e forse anche un po’ di più. Un racconto teatrale tragicomico proprio come la vita, dove si ride e si piange, si prega e si balla, si parte, si arriva e si ritorna, si muore in guerra e si rinasce.

Più di cento anni fa, in Russia, al confine con la Polonia, in un villaggio così piccolo che non è riportato su nessuna mappa, viveva un maestro. Si chiamava Mendel Singer. Era un uomo insignificante. Era devoto al Signore. Insegnava la Bibbia ai bambini, come prima di lui aveva fatto suo padre. Insegnava con molta passione e poco successo. “Uno stupido maestro di stupidi bambini: così pensava di lui sua moglie Deborah”.
Così inizia questo racconto, che attraversa trent’anni di vita della famiglia di Mendel Singer, di sua moglie Deborah e dei suoi quattro figli. Ma attraversa anche la storia del primo Novecento, dalla Russia all’America, dalla guerra russo giapponese alla prima guerra mondiale e oltre. Ma soprattutto attraversa il cuore di Mendel, lo stupido maestro di stupidi bambini, devoto al Signore, e dal Signore – crede lui – abbandonato.

Roberto Anglisani dà voce a tutti i pensieri dei protagonisti, alle paure, alle speranze e alla disperazione, alle preghiere e alle rivolte. Come dice Skowronnek, grande amico di Mendel Singer, «Noi siamo dentro il disegno, e il disegno ci sfugge», per questo Mendel – e tutti gli altri – fanno tanta fatica: la vita è un mistero, la fede un rifugio, e il dolore mette a dura prova anche l’uomo più giusto.
“Giobbe” – romanzo perfetto di Joseph Roth – diventa così un racconto teatrale tragicomico proprio come la vita, dove si ride e si piange, si prega e si balla, si parte, si arriva e si ritorna, si muore in guerra e si rinasce. Senza giudizio, senza spiegazioni: ma, attraverso lo sguardo mite e sereno di un narratore misterioso e onnisciente, ricco di compassione e accompagnati da un sorriso, lieve, dolcissimo, che spinge tutti i protagonisti di questa storia, lunga quanto una vita, e forse anche un po’ di più.

adattamento di Francesco Niccolini dal romanzo di Joseph Roth
consulenza letteraria e storica Jacopo Manna
con Roberto Anglisani
regia di Francesco Niccolini

Questo evento è organizzato da:
Fondazione Pime Onlus


Show More

Una volta effettuato l'acquisto non è possibile modificare la località, il posto scelto, il tipo di compratore ed in generale annullare o rimborsare i biglietti.

Tutti i prezzi si intendono IVA inclusa

* Diritto di prevendita
** Le commissioni di servizio vengono calcolate sull'intero importo, potrebbe scostare leggermente per gli arrotondamenti.
Scegli biglietti dalla mappa

 Platea

Platea / Intero Web

15,00 + 1,27*  + 1,06**

Platea / Rid. Accademia Senza Frontiere Web

12,00 + 1,20*  + 0,86**

METODI DI CONSEGNA

Gratis
 

Hai bisogno di aiuto?

Per velocizzare la risposta, scrivici tutte le informazioni utili

SCRIVICI

Chiamaci dal Lunedì al Venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Chiamaci

Entra nella sezione aiuto per maggiori informazioni.

F.A.Q

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorarne l’esperienza di navigazione e consentire a chi naviga di usufruire dei nostri servizi online e di visualizzare pubblicità in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Maggiori informazioni