Il Ticket@home, come utilizzarlo nel modo corretto

Il biglietto di ingresso per eventi in formato ticket@home o stampa a casa ha ormai conquistato tutti. Organizzatori di eventi e spettatori concordano sulla praticità di questa forma di titolo di accesso, ma è bene conoscere alcuni importanti aspetti.

In primis, il biglietto ticket@home non è considerato dalla normativa fiscale sullo spettacolo, un titolo di accesso digitale. Nonostante sia inviato dalla biglietteria allo spettatore, quasi sempre, come allegato PDF per e-mail, non è un titolo digitale.
Gli unici biglietti per eventi di spettacolo considerati titoli digitali sono i passbook degli smartphone e tutte le altre forme di titolo dematerializzato, come carte e supporti RFID.

Questo è quanto afferisce la norma. Ciò significa che lo spettatore deve stampare, con mezzi propri, il ticket@home per presentarlo all’ingresso. Naturalmente la stampa deve assicurare la leggibilità del codice QR o a barre.

Il motivo è che il ticket@home obbliga l’utilizzo di un controllo accessi certificato per validare i biglietti. Quindi sistema di biglietteria e controllo accessi entrambi certificati. Il controllo accessi è obbligatorio anche nel caso l’organizzatore attivasse il sistema di biglietteria automatizzata per vendere biglietti cartacei e ticket@home contemporaneamente.

Per gli organizzatori clienti di Clappit il controllo accessi, oltre ad essere obbligatorio di legge, si rivela soprattutto un validissimo strumento per tantissime ragioni.

  • Monitorare i flussi degli spettatori, gate e postazioni di controllo
  • Tenere sotto controllo in real-time i dati di accesso
  • Garantire la sicurezza dell’evento
  • Evitare truffe anche banali, di biglietti stampati più volte
  • Validare pass
  • Validare badge
  • Validare voucher di acquisti up e cross selling
  • Ottenere grafici post evento per migliorare edizioni successive

Con il ticket@home l’organizzatore ha la possibilità di sfruttare uno spazio maggiore per comunicare sul biglietto, inserire informazioni dell’evento, sponsor.

E quali sono i vantaggi per gli spettatori? Sicuramente tanta praticità ed immediatezza nel ricevere il biglietto, subito dopo averlo acquistato. Inoltre c’è il risparmio delle spese di spedizione. Clappit, a differenza di diverse altre piattaforme di ticketing, a meno di particolari richieste dell’organizzatore, invia i biglietti per la stampa a casa in modo gratuito. Un altro vantaggio del ticket@home importante è annullare il rischio di smarrimento o deterioramento che comporta invece un biglietto cartaceo.

Scopri come attivare la vendita dei ticket@home con il Full Ticketing Clappit.



Hai bisogno di aiuto?

Per velocizzare la risposta, scrivici tutte le informazioni utili

SCRIVICI

Chiamaci dal Lunedì al Venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Chiamaci

Entra nella sezione aiuto per maggiori informazioni.

F.A.Q

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorarne l’esperienza di navigazione e consentire a chi naviga di usufruire dei nostri servizi online e di visualizzare pubblicità in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Maggiori informazioni