Biglietti VUOTI D'AMORE con Elisa Lolli e Gabriele Tesauri

sabato  02 ottobre 2021  alle ore  21:00

Teatro Asteria  Piazza Carrara, 17/1
20141 Milano (MI)

Scegli posto in pianta

Disponibilità e prezzi biglietti FESTIVAL ANTEPRIME E NON SOLO PROSA

Tutti i prezzi si intendono IVA inclusa.

Settore prezzo

Quantità

Prezzo



Alta Posto Unico Numerato / Intero Web


15.00 €

+1.43 € .

15.00 €

+1.43 € .

Alta Posto Unico Numerato / Ridotto Fidelity Card Web

Tariffa dedicata ai possessori di carte la Feltrinelli e Coop. Lombardia


10.00 €

+1.22 € .

10.00 €

+1.22 € .

Alta Posto Unico Numerato / Ridotto Over60/Under25 Web

Sono previsti controlli agli ingressi per verificare i requisiti delle tariffe selezionate.


10.00 €

+1.22 € .

10.00 €

+1.22 € .

Alta Posto Unico Numerato / Ridotto Gruppi Web

Gruppo minimo 10 persone


10.00 €

+1.22 € .

10.00 €

+1.22 € .


 

VUOTI D’AMORE
di e con Elisa Lolli e Gabriele Tesauri
regia Gabriele Tesauri
assistente alla regia Cinzia Pietribiasi
musiche di Saverio Vita
costumi Francesca Tagliavini
produzione NoveTeatro

Cosa cresci a fare se poi muori?“Mettere in scena” un flusso di coscienza. Allestire un mezzo secolo di vita sopra ad un palco spogliato di ogni orpello. Un uomo e una donna provano. Su di un palco di solito si prova prima di dare inizio ad uno spettacolo. Questa sera si prova un dialogo d’amore. Un amore che non c’è. Perché l’amore, quello della Bibbia e di Hollywood, non c’è. Si cercherà di dargli forma e corpo in tutti i modi. Frugando nella scatola nera dei ricordi, cercando di ridare colore ai sogni dell’infanzia, ripetendo in modo quasi meccanico i copioni di altre storie, di altri presunti amori. E ci si accorgerà che nel tragicomico gioco delle parti non si è stati che specchi l’uno per l’altra, sempre. Alla ricerca continua di conferme, di gratificazioni. Alla ricerca di un “noi” che potesse aiutarci a vivere, o anche solo a sopravvivere. Un “noi” che fosse un antidoto alla solitudine che ci attanaglia. Un “noi” che potesse aiutarci se non a superare, almeno a condividere il nostro non-senso individuale, che potesse permetterci di coniugare al tempo futuro la nostra esistenza.Ma non c’è un “noi”. Non c’è mai stato davvero. L’amore non c’è. E forse non esiste nemmeno un’idea precisa di futuro. Si proverà quindi a risolvere tutto attraverso un salto nel vuoto che abbiamo dentro. Il vuoto c’è e può essere molto divertente. Specie se accompagnato da un Jack Daniels con poco ghiaccio. Dopo il vuoto si starà benissimo e tutti avranno quello che si meritano




Hai bisogno di aiuto?

Per velocizzare la risposta, scrivici tutte le informazioni utili

SCRIVICI

Chiamaci dal Lunedì al Venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Chiamaci

Entra nella sezione aiuto per maggiori informazioni.

F.A.Q

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorarne l’esperienza di navigazione e consentire a chi naviga di usufruire dei nostri servizi online e di visualizzare pubblicità in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Maggiori informazioni