19 dicembre 2022

Di nuovo insieme dal vivo gli ARTICOLO 31!

ARTICOLO 31, il duo che ha fatto la storia del rap italiano, torna a Milano!
Dopo il sold out in poche ore della prima data, Giovedì 18 maggio 2023 al Mediolanum Forum di Assago, si raddoppia con Venerdì 19 maggio 2023, sempre al Mediolanum Forum di Assago.

I concerti sono organizzati e prodotti da Vivo Concerti.

Biglietti per la seconda data in vendita dalle 11:00 di mercoledì 21 dicembre 2022!
Acquistali su Clappit!

Composto dal rapper J-Ax (Alessandro Aleotti) e dal produttore DJ Jad (Luca Perrini), il duo ARTICOLO 31 è stato uno dei gruppi più influenti della scena hip hop del nostro Paese. Inizialmente il loro sound è tipico dell'epoca d'oro del rap, con rime freestyle e ritmi e ritornelli campionati, ma da una prospettiva unicamente italiana. Col tempo, il duo amplia il proprio sound incorporando elementi di funk, reggae, rock e altri stili. In questo modo si allontanano dall'hip-hop purista e raggiungono un pubblico più mainstream. Il loro album di debutto del 1993, “Strade di Città”, è considerato uno dei primi album hip-hop in Italia.
Dopo la sua pubblicazione, il duo ha contribuito a fondare il collettivo Spaghetti Funk nel 1994. In quell'anno esce anche “Messa di Vespiri”, che rappresenta la loro svolta per il grande pubblico. Il successo del duo continua con album sempre più pop come “Cosi Com'è”, “Nessuno” e “Perché Si”, che vede l'apparizione della leggenda della vecchia scuola Kurtis Blow.
Dopo “Domani Smetto” del 2002, “Italiano Medio” del 2003, nonché l'album live “La Riconquista del Forum” del 2004, gli ARTICOLO 31 sono tornati in scena nel 2018 con 10 date evento al Fabrique e con un tour estivo nel 2019 per festeggiare i 25 anni di carriera, tornando ad emozionare con vecchi e nuovi successi.
Nel 2022 annunciano la loro partecipazione alla 73ma edizione del Festival di Sanremo 2023 con il brano “Un bel viaggio”.

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorarne l’esperienza di navigazione e consentire a chi naviga di usufruire dei nostri servizi online e di visualizzare pubblicità in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Maggiori informazioni